E’ QUASI FATTA. 6 gol al Forio, la serie D è solo una formalità Doppiette per Caso Naturale ed Esposito, alla festa partecipano anche De Rosa e Liccardo. Pareggia l’Afragolese che ora dista addirittura 14 punti. E’ un Savoia che non si ferma più!

http://www.solosavoia.it/2018/03/03/e-quasi-fatta-6-gol-al-forio-la-serie-d-e-solo-una-formalita/

savoia-forio17-18Il Savoia vince set, partita e probabilmente campionato. Il 6 a 1 di questo pomeriggio sul malcapitato Real Forio sa tanto di promozione in ‘D’. Il concomitante pareggio dell’Afragolese a Barano, ha portato a +14 i bianchi sulla seconda a sei giornate dal termine. Ormai sono soltanto 5 i punti necessari per il matematico salto di categoria che potrebbe avvenire già tra due settimane al Giraud contro la Frattese. Risolvono la contesa le doppiette di Caso Naturale ed Esposito, oltre le marcature di De Rosa e Liccardo per sei realizzazioni tutte di pregevolissima.

CASO NATURALE SALE A 30 – Fabiano conferma l’undici che aveva pareggiato ad Afragola con l’unica eccezione tra i pali con D’Aquino che prende il posto di Pezzella. Non passa neanche un quarto d’ora ed il Savoia piazza il suo solito gol. 14′ Sardo serve Di Paola in profondità, cross immediato del numero 10 sul secondo palo, non interviene il portiere Mennella e Caso Naturale mette in rete. E’ il ventunesimo gol per l’ex Ercolanese, trentesimo in stagione. Un vero record. 16′ Reazione immediata del Forio con Castagna che, entrato in area, di sinistro sfiora il palo.

LA MAGIA DI LICCARDO – I bianchi chiudono quasi subito i conti con una magistrale punizione di Crescenzo Liccardo. Una vera e propria magìa che merita gli applausi di tutto il Giraud. 38′ la parabola del numero 8 è perfetta e la palla si insacca nel sette alla sinistra di Mennella. E’ 2 a 0. Terminano praticamente qui le emozioni della prima frazione.

ESPOSITO DILAGA – Nella ripresa la capolista entra in campo con ancora maggior determinazione ed il Real Forio non può che vestire i panni della vittima sacrificale. 55’ gran gol di Esposito che in area controlla col destro e trafigge Mennella col sinistro. Sei minuti dopo il numero 9 serve il poker. Angolo di Sardo, testa di Esposito e palla alle spalle di Mennella per il 4 a 0. Dopo la doppietta personale, Fabiano sostituisce il bomber che lascia il posto a Fava.

CONTE PER LA BANDIERA – All’81’ bel gol di Conte che sorprende D’Aquino dai 40m. Da sottolineare il gesto del pubblico del Giraud che applaude la prodezza del difensore isolano. E’ la rete della bandiera per gli ospiti.

LA MANITA DI DE ROSA – 84’ il neo entrato Arenella serve in corridoio De Rosa che mette i panni del goleador dribblando Mennella in uscita e depositando in rete il 5 a 1.

CASO NATURALE PER IL SETAll’87’ affondo di Pappagoda sulla destra e assist per Caso Naturale che appoggia in rete a porta sguarnita, è il 6 a 1 definitivo, trentunesima rete stagionale del capocannoniere del Savoia.

MERCOLEDI SI TORNA IN CAMPO – La capolista saluta il pubblico con il consueto ‘bianchi alè’ e da appuntamento a mercoledì pomeriggio (ore 14.30) al Giraud per il match di Coppa contro il Lagonegro rinviato la scorsa settimana per neve.

(Giovanni Caracciolo)





Lascia un commento

I NOSTRI PARTNERS